Rassegna Stampa

Manipolatori della mente: gli strumenti di legge. Dopo la cancellazione del reato di ‘plagio’ dal codice penale, nessun nuovo provvedimento lo ha sostituito contro i ciarlatani. Ma, secondo l’avvocato Marco Marzari, legale delle vittime nel processo Vanna Marchi, la legislazione è comunque efficace. (Nanni Magazine)

Manipolatori della mente: “Maglie più strette per i maghi truffatori”. Nasce dall’avvocato Marco Marzari la proposta di un disegno di legge di modifica dell’art. 640 del codice penale, in tema di aggravanti della truffa imputabile a chi svolge attività di ciarlatano attraverso il mezzo televisivo. Chiamati a rispondere anche i dirigenti delle emittenti tv. (Nanni Magazine)

All’incasso da Wanna Marchi. Dopo qualche anno dalla sentenza, un tempo breve rispetto alla norma, le vittime di Wanna Marchi stanno recuperando i soldi versati alla teleimbonitrice. “Ho seguito 23 persone truffate dalle Marchi” spiega l’avvocato Marco Marzari, capofila dei penalisti di parte civile, “e hanno avuto quel che aspettavano”. (Panorama.it)

Pestato e sodomizzato a San Vittore, secondini condannati. La difesa della vittima, costituitasi parte civile con l’assistenza degli avvocati Rosa Capriotti e Marco Marzari, ha ottenuto la condanna di due secondini insieme al ministero della Giustizia, oltre sette anni dopo i fatti, a risarcire l’ex detenuto con 100mila euro. (Affaritaliani.it)

Clinica Santa Rita. Parti civili: “La Regione ci ha abbandonato”. L’avvocato Marco Marzari, uno dei legali di alcuni ex pazienti ha spiegato che alcuni suoi assistiti non hanno ricevuto un euro di risarcimento, nonostante la Regione si sia portata a casa, prima ancora del processo, 7 milioni di euro per danni d’immagine e patrimoniali. (Ilgiorno.it)

«Operati solo per profitto». Depositate le motivazioni delle condanne. A poche ore dalla pubblicazione delle motivazioni, Terra ha intervistato Marco Marzari, legale di alcuni pazienti finiti inutilmente sotto i ferri dei medici del Santa Rita. (Terranews.it)

Clinica Santa Rita, versati i primi risarcimenti a 4 pazienti. Le proposte transattive sono lievitate dopo l’appello dell’avvocato Marco Marzari(Ultimenotizie.tv)

Santa Rita, risarcimenti per 200mila euro. Riconosciuti i danni per interventi chirurgici inutili a quattro pazienti che si erano costituiti parti civili. I pazienti, assistiti dall’avvocato Marco Marzari, in seguito ai risarcimenti ottenuti hanno revocato la costituzione di parte civile. (Corriere.it)

Sanità, scandalo della Clinica Santa Rita. Condannato il primario Brega Massone. Per l’avvocato Marco Marzari, legale di alcuni pazienti, “è stata una sentenza che ci ha lasciato soddisfatti e che ha dimostrato un Tribunale attento, che ha valutato posizione per posizione”. (Ilfattoquotidiano.it)

Video da Striscia La Notizia. Martedì 21 Marzo 2006: al processo a Vanna Marchi ha parlato l’avvocato della parte civile Marco Marzari, e ha avanzato le richieste per le vittime da lui rappresentate.

Annunci